Di cosa parliamo?

 

Parliamo della scienza dello YOGA, i più antichi testi sapienziali, ora riconosciuti patrimonio dell'UNESCO

 

La scienza dello YOGA tratta tutto lo scibile umano, ogni aspetto della tua vita dal più vasto, come la descrizione della struttura dell'universo, fino alla conoscenza di te stesso.

Nonostante una grande abbondanza di comodità e facilitazioni, perché ti senti ancora insoddisfatta?

 

Gli avvenimenti che si verificano nella tua vita sono predestinati, oppure la vita è un'interazione di destino e libere scelte?

 


YOGA: UNA SCUOLA D'AMORE

La vita è una scuola per imparare ad amare. In questa scuola non siamo solo affamati d'amore: moriamo di fame! Una fame del genere è una minaccia per la vita: una persona che si trova in questo stato, pur volendo sopravvivere, se non riesce a procurarsi cibo ed acqua, finisce per ammalarsi e può persino morire.


POSSESSO o AMORE?

Questo pianeta ci mostra numerosi sintomi di serio squilibrio. Eppure, nonostante la sofferenza fisica che pervade oggi tutto il mondo, in ultima analisi le difficoltà di fronte le quali ci troviamo, non sono materiali ma spirituali.


VITA: SOGNO O REALTA'?

I testi classici dello Yoga e dei Veda dicono che questo mondo è come un sogno. Per esempio, quello che hai sognato la notte scorsa, ora non ha alcun valore. Non c’è più.

Desideri conoscere di più sulla scienza dello YOGA?

Vuoi essere informata riguardo

tutti i nostri articoli, eventi, conferenze, feste, corsi, seminari

STAI CON NOI, ORA!

per tutti i nuovi iscritti un REGALO alla prima partecipazione


L'INTELLIGENZA E' RELATIVA?

Sì tutto è relativo. Secondo i Veda il nostro corpo ha una certa intelligenza e vivrà per un certo numero di anni. Lo stesso vale per le formiche: la durata della loro esistenza sembrerà loro un centinaio d'anni, ma questo tempo è relativo al loro corpo. Ai nostri occhi le formiche vivono solo qualche giorno. Secondo questo stesso principio, esistono su altri pianeti forme di vita perfettamente adattate all'atmosfera di quei pianeti.


LA SCINTILLA VIVENTE

Gli scienziati potranno affermare che sulla luna e sul sole non c’è vita, ma nessuna prova sostiene la loro teoria. (…) Anche se la luna è coperta di polvere, dentro quella polvere possono adattarsi a vivere alcuni microrganismi. Ogni atmosfera è adatta alla vita, senza eccezione. Per questo motivo la scienza dello Yoga e i Veda definiscono gli esseri viventi sarva-gatah , cioè esistenti in qualsiasi circostanza


L'AMORE COME RELAZIONE

Dovremmo ricordarci che siamo chiamati ad amare il nostro prossimo. Lo Yoga, la scienza dei Veda e tutte le più grandi religioni del mondo sottolineano questo punto:

buddhismo: fa’ agli altri ciò che vorresti gli altri facessero a te;

cristianesimo: fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te;

islam: non è un vero credente chi non arriva a desiderare per suo fratello ciò che desidera per se stesso;


VITA: PUO' SORGERE DAL CASO?

Può la scienza dello Yoga e dei Veda rispondere a questa domanda?

Fin dai tempi di Newton, la scienza ha sostenuto che tutti i fenomeni possono essere descritti in termini di quantità misurabili che possono essere calcolate usando semplici leggi matematiche. Questa premessa che possiamo chiamare principio del riduzionismo, implica che la realtà è essenzialmente semplice e che gli esseri umani, unicamente mediante il potere delle loro menti e dei loro sensi, possono in definitiva essere in grado di comprendere pienamente la natura e l’origine di tutti i fenomeni dell’universo.(…) L’accettazione incondizionata di questo principio presenta alcune conseguenze decisamente inquietanti. 


ANIMA, ANTIMATERIA ED ETERNITA'

Quando gli scienziati, per la prima volta, hanno ottenuto la scissione di un atomo, la magnitudine e l’intensità dell’energia atomica rilasciata ha stupito il mondo intero.

Se un minuscolo atomo sottoposto a certe condizioni, rilascia potenti energie, l’anima, che è la forza vitale e il vero sé di tutti gli esseri viventi, in certe condizioni, può manifestare pienamente le sue energie e le caratteristiche della propria natura originale, come sostengono la scienza dello Yoga e dei Veda. Ma nelle normali circostanze del mondo materiale, l’anima ci è invisibile ed ignota. (…)


LA VERA EDUCAZIONE

Noi vogliamo che i nostri figli ricevano un’educazione e per questo li mandiamo a scuola, all’asilo, alle elementari, alle medie fino all’università. Desideriamo che abbiano tutta la conoscenza di cui hanno bisogno per diventare degli adulti di successo. Ci aspettiamo che le scuole diano la giusta cultura ai nostri figli così che diventino dei bravi cittadini ed esseri umani gentili ed educati che possano interagire in modo piacevole con altre persone educate. Ma cosa accade in realtà oggi nelle nostre scuole?


QUANDO LA SCIENZA PORTA ALLA SPIRITUALITA'

POTREBBE ESSERE CHE NOI VENIAMO TRAGICAMENTE SPINTI AD USARE IL CORPO UMANO IN ATTIVITA' PER CUI NON E' ADATTO?

La seguente citazione di Alan Durning del World Watch Institute rappresenta quella che molti scienziati considerano essere l’unica speranza per salvare l’ambiente: “In una biosfera fragile il destino definitivo dell’umanità può dipendere dal fatto di poter coltivare un più profondo senso di autocontrollo, fondato su un’etica ampiamente diffusa per limitare gli sprechi e trovare arricchimenti non materiali.”


UN DONO PER L'UNITA' DEL MONDO

L’oriente e l’occidente non esistono. Per esempio : il sole sorge a levante e tramonta a ponente, ma è sempre lo stesso sole. Non si può dire “il sole d’oriente” o “il sole d’occidente”.

Questo pianeta Terra si muove e noi abbiamo l’impressione che sia il sole a muoversi da est a ovest. Ma il sole è fisso nella sua posizione. Allo stesso modo (…) non c’è distinzione tra est ed ovest. Una tale distinzione esiste solo se c’è mancanza di conoscenza. E perché c’è questa mancanza di conoscenza?


ESISTE IL CASO?

 “Non esistono coincidenze: 

dal momento che l’universo consta di forze agenti superiori che controllano ogni cosa, ogni nostro incontro ha una ragione. 

Siamo soggetti a una legge spirituale simile a quella della fisica: ad ogni azione corrisponde uguale reazione.”

 

Da: (Bhakti Tirtha Swami, Leadership e spiritualità, 

Tecnologie essenziali per un management infuso di saggezza, Edizioni Amrita, pag.8)

Scrivi commento

Commenti: 0